Per il Comitato di Controllo le promesse del messaggio creano una suggestiva comparazione tra i risultati ottenibili con il trattamento estetico Endospheres e quelli conseguibili con la chirurgia estetica, tali da indurre il pubblico dei destinatari in errore sulle caratteristiche e gli effetti dello stesso.

Ingiunzione n. 67/19 del 4/12/2019
Nei confronti di Fenix Group srl; Cairo Editore SpA; Cairo Pubblicità Srl
Mezzi Stampa
Prodotto Trattamento estetico Endospheres
Messaggio “Perfetta senza chirurgia”
Articoli violati 2 – Comunicazione commerciale ingannevole; 24- Trattamenti fisici ed estetici

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il messaggio pubblicitario “Perfetta senza chirurgia”, rilevato su Diva e Donna – data copertina 29/10/2019 ritiene lo stesso manifestamente contrario agli artt. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole e 24 – Trattamenti fisici ed estetici – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Il messaggio è volto a promuovere l’efficacia di un trattamento estetico di microvibrazione compressiva “100% non invasivo” che garantirebbe un “ringiovanimento completo del viso” e con una sola seduta farebbe ottenere risultati “visibili sin da subito”. Ad avviso del Comitato di Controllo, la comunicazione in questione veicola promesse perentorie ed eccessivamente enfatiche, creando una suggestiva comparazione tra i risultati ottenibili con il trattamento pubblicizzato e quelli conseguibili con la chirurgia estetica (“Perfetta senza chirurgia”), che garantisce risultati duraturi per un certo periodo di tempo, mentre nel messaggio in oggetto non viene neanche indicato se una sola seduta sia sufficiente per ottenere i risultati promessi. Allo stesso modo appare eccessivamente enfatica l’espressione “risultato anti-età totale”, in quanto lascia intendere che il trattamento estetico di microvibrazione possa agire su tutti i fattori di invecchiamento della pelle, senza specificare quali parametri siano stati presi in considerazione.

 

Consulta tutte le decisioni iscrivendoti all’Archivio IAP

Torna all’elenco delle decisioni

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50