Il Giurì si è pronunciato sulla pubblicità di un latte per l’infanzia, rilevando che alcune caratteristiche del prodotto vantate non fossero sufficientemente supportate, oltre a una comparazione non corretta con i prodotti concorrenti.
Pronuncia n. 16/2019 del 13/5/2019
Parti Heinz Italia S.p.A. c. Danone S.p.A.; Mellin S.p.A.
Mezzi Tv, confezioni
Prodotto Latte di proseguimento ‘Aptamil 2’
Messaggio “Nuove generazioni, nuovo Aptamil 2. Rispetto ai due marchi più venduti, è l’unico latte di proseguimento con Omega 3, DHA e postbiotici” – “Miscela prebiotica brevettata” – “Processo esclusivo”
Presidente Di Cataldo
Relatore Sarti
Dispositivo «Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la pubblicità contestata non è conforme agli articoli 2 e 15 del Codice di autodisciplina, e ne ordina la cessazione.»

Art. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole
Art. 15 – Comparazione

Il testo completo è disponibile nell’Archivio previa registrazione

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50