Ingiunzione n. 2/18 del 10/1/2018
Nei confronti di Gl Oil Spa
Mezzi Stampa
Prodotto Lubrificanti
Articoli violati 10

Il Presidente del Comitato di Controllo visti i messaggi pubblicitari “Challoils. Lubrificanti e chimici”, rilevati su ‘Chi’ – data copertina 13 dicembre 2017 e 10 gennaio 2018 ritiene gli stessi manifestamente contrari all’art. 10 – Convinzioni morali, civili, religiose e dignità della persona – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

I messaggi, per pubblicizzare lubrificanti e chimici a marchio ‘Challoils’, ricorrono all’immagine di una ragazza, una modella brasiliana, in atteggiamenti e pose seducenti (ad es.  in slip, top e stivali alti mentre tiene languidamente in mano tra le gambe una tanica di olio lubrificante, mentre con espressione ammiccante solleva una mano tra i capelli, inclinando la testa).

Ad avviso del Comitato di Controllo è fuori di dubbio che siffatte comunicazioni commerciali veicolino una rappresentazione svilente della donna, determinando il contrasto dei messaggi con l’art. 10 del Codice. La figura femminile viene infatti strumentalizzata al solo scopo di attirare l’attenzione dei lettori. La comunicazione crea una commistione di piani tra il corpo della donna e il prodotto che si pubblicizza, che conduce inevitabilmente alla mercificazione della persona. Non esiste giustificazione narrativa o relazione tra l’immagine della donna e le caratteristiche di quanto si pubblicizza e tale gratuito sfruttamento amplifica la violazione della suddetta norma.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50