Newsletter

LA MOLISANA S.P.A.
LA FIBRA DEL CAMPIONE
P/106/2023 – decorrenza 28/12/2023

Facile.it S.P.A. con socio unico
LA VITA È COMPLICATA – SBATTIMENTO
Un uomo sta preparando la sua colazione. Nel mentre chiede ad un assistente vocale di leggergli l’agenda della giornata.
L’agenda della giornata è ricca di spese e scadenze economiche che portano l’uomo a commentare verso l’assistente vocale: “Che sbattimento”.
L’assistente vocale, collegato al frullatore, interpreta il commento come un ordine da eseguire, facendo partire la funzione sbattimento sul frullatore.
L’uomo viene schizzato dal contenuto del frullatore.
In chiusura il claim sull’espressione sconvolta dell’uomo: “La vita a volte è complicata? Almeno per l’assicurazione auto falla facile, vai su Facile.it”
P/105/2023 – decorrenza 20/12/2023

Facile.it S.P.A. con socio unico
LA VITA È COMPLICATA – RIMBALZO
Primo piano di un uomo sdraiato sul divano. L’inquadratura si allarga e vediamo che un bambino sta saltando sulla sua testa e, di lato, un’altra bambina sta suonando un violino. Nel mentre, riceve un messaggio audio dalla moglie.
Sull’espressione dell’uomo esausta per il trambusto, parte il claim: “La vita a volte è complicata? Almeno per l’assicurazione auto falla facile, vai su Facile.it”
P/104/2023 – decorrenza 20/12/2023

Facile.it S.P.A. con socio unico
LA VITA È COMPLICATA – PAPI
All’ingresso di scuola, un padre sta consegnando alla figlia una moneta per comprarsi la merenda.
La figlia guarda la moneta e si rivolge al padre così:
“Papi, il carovita galoppa e il prezzo del grano si impenna e le focaccine sono alle stelle. Hai mai sentito parlare di inflazione?”
In chiusura il claim sull’espressione perplessa del padre: “La vita a volte è complicata? Almeno per l’assicurazione auto falla facile, vai su Facile.it”
P/103/2023 – decorrenza 20/12/2023

Conic S.r.l.
Vediamo una donna con famiglia e bagagli al seguito, camminare con passo deciso, in una magnifica pineta, verso il lodge affittato per le vacanze.
La donna parla con quell’aria tosta e determinata tipica di certe signore molto sicure di sé, che considerano gli altri sempre un passo indietro (il marito, anche due). Il tono di voce lascia trasparire una certa insofferenza verso la mediocrità e l’inefficienza del prossimo. Per fortuna, lei sa quello che vuole e come ottenerlo.
Parla rivolta in camera e racconta quella che per lei è l’idea di vacanza racchiusa nel claim “voglio tutto”, che ripete più volte.
Mentre lei parla vediamo scene della loro vacanza: affidano il cane ad un ragazzo dell’organizzazione, i figli si uniscono agli amici in piscina, il marito avvicina un lettino per far accomodare la moglie che poco dopo vediamo unirsi ad un ballo di gruppo.
Conclude il monologo su una terrazza vista mare: Forse non mi sono spiegata: io-voglio-tutto!
Speaker enuncia il brand e il claim: XXX. Full Life Holidays.
Stacco. Vediamo X, ci guarda e conclude con tono enfatico: Che poi tutto… non è mica poco!
P/102/2023 – decorrenza 20/12/2023

POSTE ITALIANE S.p.A.
POSTENIBILITÀ
P/101/2023 – decorrenza 18/12/2023

Ogilvy Interactive s.r.l.
L’idea è quella di appropriarsi dell’espressione “Ci sta” per raccontare, in una campagna multi-soggetto (con contenuti statici e video), le tante caratteristiche del prodotto. “Ci sta” diventa il claim del brand, che si appropria di questo linguaggio di uso comune per mettere in evidenza le qualità del prodotto nelle più disparate occasioni di consumo. I protagonisti, in diverse situazioni, utilizzeranno la locuzione “Ci sta” per riferirsi al prodotto e al tempo stesso alla situazione che stanno vivendo così da sottolineare la versatilità della marca. Tutte le scene si chiudono con il payoff Ci Sta
Sog. Pitstop esemplificativo
Siamo dentro l’abitacolo di un’auto da corsa.
Il pilota arriva al pit stop, la vettura viene alzata per cambiare le gomme e un meccanico propone al pilota un XXX su un vassoio. L’uomo veloce l’afferra, fa un sorso e si lascia andare dicendo: Ci staaahhh!
XXX. Ci sta.
P/100/2023 – decorrenza 12/12/2023

CONAD SOCIETÀ COOPERATIVA
SOGGETTO 4
TVC 30”
Una famiglia entra da xxx per fare la spesa, lasciando fuori ad aspettare uno dei figli e il cagnolino.
Il cagnolino si libera, entra nel supermercato, corre fino al reparto dedicato agli animali domestici e prende un osso giocattolo che un attimo dopo getta di nascosto nel carrello della spesa dei padroni.
Poi esce e torna al suo posto come se nulla fosse.
Quando la famiglia torna a casa e disfa la spesa, il cagnolino prende l’osso e lo porta alla cagnolina, la sua “compagna”.
Una voce fuori campo tira la morale e ci spiega che nei negozi xxx vanno ogni settimana undici milioni di famiglie. E tutte trovano quello di cui hanno bisogno.
P/99/2023 – decorrenza 7/12/2023

CONAD SOCIETÀ COOPERATIVA
SOGGETTO 3
Il film si apre con un titolo:
Xxx presenta
La regina delle Cene
Vediamo scene di vita commentate da una voce fuori campo che ci racconta come Agata organizzi fantastiche cene dove assaporare il gusto della tradizione è diventata una tradizione, e dove gli invitati si sentono sempre come a casa.
E non è un caso che per farlo vada da xxx, dove ci sono i prodotti yyy che ti fanno sempre sentire a casa.
P/98/2023 – decorrenza 7/12/2023

CONAD SOCIETÀ COOPERATIVA
SOGGETTO 2
Il film si apre con un titolo:
Xxx presenta
La paladina della freschezza
Vediamo scene di vita commentate da una voce fuori campo che ci racconta come Claudia, studentessa universitaria, non possa fare a meno di consumare prodotti freschi e di qualità, ovunque sia, a casa e fuori casa.
E non è un caso che per farlo vada da xxx, dove ci sono i prodotti degli yyy che le offrono sempre la freschezza che vuole, selezionata da loro.
P/97/2023 – decorrenza 7/12/2023

CONAD SOCIETÀ COOPERATIVA
SOGGETTO 1
Il film si apre con un titolo:
Xxx presenta
Il mister del benessere
Vediamo scene di vita commentate da una voce fuori campo che ci racconta come Marco, papà di tre piccoli calciatori, si prenda cura del proprio benessere, di quello della sua famiglia e anche dell’ambiente con i prodotti yyy.
E non è un caso che per farlo vada da xxx, dove trova i prodotti yyy con cui fare scelte buone per tutti e per l’ambiente diventa un’abitudine quotidiana.
P/96/2023 – decorrenza 7/12/2023

Armando Testa Spa
Una donna seduta sul wc visibilmente sofferente, attraverso un monologo interiore che nessuno può sentire, pensa alla sua difficoltà ad andare in bagno. Il marito bussa alla porta per sapere come sta, ma l’uomo non riceve alcuna risposta, perché la moglie vive un disagio che non riesce a raccontare e che finisce per tenere per sé. Il marito la rassicura che può contare su di lui. La moglie apre la porta convinta di trovare il marito, ma in realtà trova la confezione del prodotto XXX che lui le ha lasciato.
Lo speaker invita alla riflessione: “Perché tenersi tutto dentro?”
L’azione di prodotto è raccontata con una demo 3D realistica il cui punto di vista è interno all’intestino. I granuli del prodotto percorrono il tratto intestinale, attraendo naturalmente l’acqua dalle pareti che, una volta assorbita dalle feci, ne aumenta il volume, le ammorbidisce e ne favorisce l’evacuazione con delicatezza. Lo speaker spiega: “assorbe l’acqua dall’intestino e aumenta il volume delle feci, ammorbidendole, per liberarti con delicatezza.”
Passato del tempo, la moglie, sollevata per aver risolto il problema, abbraccia il marito per ringraziarlo.
Claim: XXX. Stitichezza? Non tenere tutto dentro.
n. P/95/2023 – decorrenza 27/11/2023

Armando Testa Spa
I tre protagonisti della campagna, una donna, una bambina e un uomo, inseriti in contesti di vita vera sono visibilmente a disagio perché il loro addome è attorcigliato su se stesso formando un ingombrante nodo che li attanaglia. Lo speaker commenta: “Quando la stitichezza ti mette alle strette e non riesci a liberarti puoi provare XXX.”
L’azione del prodotto XXX è descritta nella demo attraverso un intestino simbolico rappresentato in grafica sulla scena. Una pallina azzurra si blocca lungo l’intestino, quando il prodotto XXX raffigurato come piccole particelle, la spinge verso l’uscita. Lo speaker descrive l’azione del prodotto che “ammorbidisce le feci, sciogliendo la stitichezza delicatamente”.
Il nodo sull’addome sparisce polverizzandosi, mentre i tre protagonisti manifestano la sensazione di liberazione provata, recitando ciascuno l’espressione di sollievo Oooh, che nel caso del protagonista uomo si trasforma nel nome del prodotto XXX diventando un vero e proprio sound logo.
I tre protagonisti tornano ai loro impegni mentre lo speaker recita il claim:
XXX. Scioglie la stitichezza con delicatezza.
n. P/94/2023 – decorrenza 27/11/2023

Armando Testa Spa
I tre protagonisti della campagna, una donna, un bambino e un anziano, inseriti in contesti di vita vera in movimento, sono immobili al centro della scena a causa di una fascia metallica dalla quale parte una catena che conclude con una grande palla di ferro (poggiata a terra) perché come dice lo speaker “quando il tuo intestino si blocca, ti blocchi anche tu”.
L’azione del prodotto XXX è descritta nella demo su sfondo limbo attraverso un intestino simbolico, rappresentato come uno scivolo multicurve. Una palla nera è bloccata in una curva dello scivolo, quando il prodotto XXX arriva e lo riveste di una patina azzurra che lo sblocca e lo fa scivolare via. Lo speaker descrive l’azione del prodotto XXX che “ammorbidisce le feci, liberandoti dalla stitichezza, con delicatezza”.
La palla di ferro si polverizza liberando i protagonisti dal giogo e consentendo loro di tornare agli impegni quotidiani.
Claim: XXX. Via il peso della stitichezza.
n. P/93/2023 – decorrenza 27/11/2023

Dentsu Creative S.r.l. SB
È uscita la nuova XXX. Ascoltala responsabilmente.
n. P/92/2023 – decorrenza 27/11/2023

Ogilvy & Mather Srl
“XXX. Restituire, ogni giorno.”
n. P/91/2023 – decorrenza 14/11/2023

Publicis S.r.l.
Questa è la storia di una bambina e del suo amico orsetto.Una mattina la bambina sta facendo colazione insieme alla mamma e al papà.È triste e la mamma è lì che la consola.Uno stacco ci mostra un orsetto di peluche su un autobus al mattino, in una rimessa.Ecco perché la bimba è così triste: lo ha dimenticato lì il giorno prima.La bimba assaggia un X mentre guarda fuori la finestra e ritrova un po’ di speranza:forse il suo amico tornerà.E infatti l’orsetto si anima, sotto gli occhi appena sorpresi del conducente.Da questo momento in poi seguiamo il viaggio di ritorno a casa del peluche: incontra diversi personaggi che lo aiutano a ritrovare la strada di casa.E infatti qualcuno suona alla porta:la bambina corre ad aprire e… sorpresa: l’orsetto inanimato è proprio lì, sull’uscio, aspettando di entrare.Chi è stato a riportarglielo?L’autista del bus su cui era stato dimenticato, che si ricordava della sua piccola proprietaria.Siamo in cucina, durante la colazione.La famiglia è seduta attorno al tavolo, con loro l’orsetto.Usciamo dalla finestra e scopriamo che è apparsa sulla facciata della casa una grande ombra della della ruota del X.Stacchiamo in un campo.C’è un mondo più buono.
n. P/90/2023 – decorrenza 14/11/2023

Publicis S.r.l.
Questa è la storia di una bambina e del suo amico orsetto.Una mattina la bambina sta facendo colazione insieme alla mamma e al papà.È triste e la mamma è lì che la consola.Uno stacco ci mostra un orsetto di peluche su un autobus al mattino, in una rimessa.Ecco perché la bimba è così triste: lo ha dimenticato lì il giorno prima.La bimba assaggia un X mentre guarda fuori la finestra e ritrova un po’ di speranza:forse il suo amico tornerà.E infatti l’orsetto si anima, sotto gli occhi appena sorpresi del conducente.Da questo momento in poi seguiamo il viaggio di ritorno a casa del peluche: incontra diversi personaggi che lo aiutano a ritrovare la strada di casa.E infatti qualcuno suona alla porta:la bambina corre ad aprire e… sorpresa: l’orsetto inanimato è proprio lì, sull’uscio, aspettando di entrare.Chi è stato a riportarglielo?L’autista del bus su cui era stato dimenticato, che si ricordava della sua piccola proprietaria.Siamo in cucina, durante la colazione.La famiglia è seduta attorno al tavolo, con loro l’orsetto.Usciamo dalla finestra e scopriamo che è apparsa sulla facciata della casa una grande ombra della della ruota del X.Stacchiamo in un campo.Un mondo più buono esiste.
n. P/89/2023 – decorrenza 14/11/2023

DOLCI ADVERTISING SRL
Ci vuole coraggio per essere creativi e ancora più coraggio per essere gentili.
n. P/88/2023 – decorrenza 9/11/2023

Conad Società Cooperativa
Un bambino si rompe una gamba proprio qualche giorno prima di Natale.
È molto triste perché dovrà rinunciare al ruolo di Babbo Natale, il più importante, nella recita scolastica.
I suoi compagni di classe escogitano un piano per risolvere la situazione: utilizzano delle confezioni di pandori e panettoni e cartoni chiesti al supermercato per costruire una slitta attorno alla sedia a rotelle del loro amico permettendogli così di mantenere il suo ruolo.
Nei sogni dei bambini c’è il nostro futuro, sosteniamolo insieme.
Scopri il nostro impegno per gli ospedali pediatrici su XXX
P/87/2023 – decorrenza 7/11/2023

MARIMO SRL
Ci senti la natura.


n. P/86/2023 – decorrenza 2/11/2023

Media.Monks
MINI NEXT. USATO SENZA TEMPO.
n. P/85/2023 – decorrenza 23/10/2023

Organic Society for Creative Duties
Una donna sta per preparare una ricetta quando si accorge che le manca un ingrediente fondamentale: il basilico. La vediamo correre al supermercato e comprare il basilico. Dopo qualche ora, vediamo la donna che guida in autostrada: capiamo che sta facendo un lungo viaggio. La donna arriva a destinazione e bussa alla porta di una casa. Suo padre, un uomo anziano, le apre la porta. La donna entra in casa e porge a suo padre degli arancini. Il padre ne assaggia uno e riconosce l’ingrediente fondamentale che li rende unici: il basilico. Sua figlia gli ricorda che è proprio come li faceva sua madre – la moglie dell’uomo – che, purtroppo, adesso non c’è più.
n. P/84/2023 – decorrenza 20/10/2023

Organic Society for Creative Duties
Un padre va a prendere la figlia adolescente a scuola. Lei entra in macchina e non dice una parola. Lui le chiede cosa ci sia che non va, ma non ottiene risposta. Siamo adesso a pranzo. Il papà propone di fare una serata karaoke. La figlia scuote le spalle, poco interessata. E’ sera. Il papà bussa alla porta della camera della figlia e, per convincerla ad andare in salotto a cantare, le mostra una carota. Il padre ricorda alla figlia che, quando lei era piccola e cantavano insieme, al posto del microfono usavano proprio una carota. La ragazza si convince. Siamo adesso in salotto e il padre, utilizzando la carota come fosse un microfono, canta una canzone dolcissima alla figlia.
n. P/83/2023 – decorrenza 20/10/2023

Organic Society for Creative Duties
Un bambino e una bambina stanno rompendo delle noci in salotto. Nel frattempo, la mamma della bambina dice alla mamma del bambino che tra poche settimane partiranno per andare a vivere all’estero. Prima di partire, la bambina regala una noce al bambino perché lui non si scordi di lei. Dopo molti anni, la bambina – che è ormai una ragazza – torna a vivere in Italia. Incontra il bambino – anche lui un ragazzo – a cui aveva regalato una noce. Lui le dice che conserva ancora la noce che lei gli aveva regalato. Lei gli chiede dove sia. Lui le mostra un albero di noce: capiamo che il bambino, molti anni prima, aveva sotterrato la noce per farla crescere e diventare un albero.
n. P/82/2023 – decorrenza 20/10/2023

Dilemma Srl
DILEMMA
XXX. RIBELLI, MA BUONI / Rebels of Goodness
n. P/81/2023 – decorrenza 19/10/2023

HAVAS MILAN SRL
È una bella giornata di primavera. Un gruppo di amici è riunito per pranzo in una casa di campagna, hanno tutti voglia di stare insieme e di condividere il momento all’aria aperta tra chiacchiere, risate e piccole emozioni quotidiane. Sono già tutti attorno alla tavola manca solo l’ultima invitata, che ha un rapporto speciale con la proprietaria di casa. Appena arriva infatti, la accoglie con gioia. L’ospite ha con sé un dono molto gradito, forse il preferito della protagonista iniziale. Dopo un saluto e un abbraccio sentito le due si uniscono al resto del gruppo. La proprietaria di casa dopo aver partecipato al momento conviviale si allontana per vivere un momento di gusto e raccoglimento in intimità, seduta su una poltrona dalla forma avvolgente che ricorda quella del prodotto.
Viene presto raggiunta dalla sua amica e complice che suggella il tutto.
n. P/80/2023 – decorrenza 11/10/2023

Saatchi & Saatchi Srl
La soluzione in persona.
n. P/79/2023 – decorrenza 11/10/2023

HAVAS MILAN SRL
Una campagna per raccontare che dal minuscolo gesto delle api dipendono grandi cose. Grazie al loro lavoro di impollinazione sono responsabili di numerosi alimenti di cui ci cibiamo quotidianamente, proteggono ecosistemi e biodiversità, e in definitiva tutelano l’intera specie umana.
Il video sarà un piano sequenza in uno zoom in progressivo dal macro al micro, un viaggio dallo spazio al pistillo di un fiore, che racconta tutto ciò che dipende dall’opera degli insetti impollinatori.
Considerando quindi tutto quello che le api fanno per noi, anche XXX vuole compiere il suo gesto per loro, dando vita ad una nuova linea di prodotti con cui si impegna a proteggere loro e la biodiversità.
XXX. Proteggiamo le api, insieme.
n. P/78/2023 – decorrenza 03/10/2023

Armando Testa S.p.A.
La campagna racconta con un tono positivo i momenti più critici della menopausa (i meno) e come affrontarli al meglio (i più) grazie all’informazione e ad un’acquisita consapevolezza di questa fase della vita.
Il main concept “-PAUSA, +TE” è narrato ogni volta attraverso un sintomo: le protagoniste, donne over 50, sembrano essere alle prese con un sintomo della menopausa, ma poi si scopre che sanno già come affrontarlo. Perché “Per vivere al meglio ogni meno, basta saperne di più”. Segue l’invito da parte del brand a informarsi sul sito xxx per essere sempre se stesse in menopausa.
n. P/77/2023 – decorrenza 18/09/2023

Saatchi & Saatchi
Tutto Enel, la tua passione ha una nuova energia.
n. P/76/2023 – decorrenza 8/09/2023

Top Parafarmacia S.p.A.
STAR BENE È UN ATTIMO
n. P/75/2023 – decorrenza 31/08/2023

Carmi e Ubertis Milano S.r.l.
LOMBARDIA. QUI PUOI.
Qui puoi trovare la tua strada e crearla quando non è stata ancora tracciata.
Qui puoi dare spazio alle tue idee e trovare il luogo dove realizzarle. Qui puoi vivere in perfetta armonia con tutti per lavorare, studiare, divertirti.
Qui puoi stupirti per l’ingegno del passato e dei progetti del futuro.
Qui puoi ammirare le bellezze della natura e della capacità dell’uomo.
Qui puoi  trovare la tua dimensione ideale a qualunque età. Qui puoi metter su casa, famiglia, impresa.Qui puoi sviluppare il tuo potenziale e qualunque sia la tua aspirazione, realizzarla.
La Lombardia ti coinvolge, ti ispira, ti stimola, ti stupisce.
In Lombardia puoi.

n. P/74/2023 – decorrenza 9/08/2023

 

WUNDERMAN THOMPSON S.r.l.
Ci sono storie che appartengono al nostro immaginario collettivo – fatto di cartoni animati, libri, telefilm – che spesso hanno come protagonista un eroe.
Accanto a questo eroe, c’è un aiutante che lo supporta ad affrontare ogni sfida.
Noi XXXXXXX vogliamo mettere al centro dell’attenzione proprio l’aiutante.
Perché noi XXXXX siamo proprio come quell’aiutante, sempre accanto ai nostri clienti nelle loro sfide di tutti i giorni.

n. P/73/2023 – decorrenza 3/08/2023

 

Serviceplan Italia S.r.l.
Ogni giorno, nelle grandi città, abitanti, turisti, pendolari, sanno che per muoversi da un punto A ad un punto B non basta un solo mezzo di trasporto.
Spesso per muoversi da un punto ad un altro il percorso prevede un mix di tram, camminata, monopattino ecc… Lanciamo una nuova App di servizi di mobilità cittadina attraverso una campagna fatta di neologismi che uniscono tra loro diversi mezzi di trasporto.
Es: BICITANA, TRAMPATTINO, TRAMBIKE, MONOTRAXI, BUSCLETTA ecc… Ogni neologismo verrà accompagnato da un visual che mostra il mix di questi mezzi.
La campagna prevede l’utilizzo di mezzi digital, social, OOH.

n. P/72/2023 – decorrenza 3/08/2023

Airon Communication S.r.l.
Una ragazza congestionata in casa sul divano parla attraverso un ipad con il proprio allenatore di calcio femminile dicendo “ciao mister, oggi ho preso 3 goal dall’influenza, ma adesso posso pararli con xxxx”. vediamo il pack di prodotto e bicchiere, lei che beve il prodotto e intanto scritte con la patologia ruotano intorno al suo corpo. lo spk dice ” xxxx agisce rapidamente contro congestione nasale, febbre, dolori e in più contiene vitamina C”. Ora vediamo la ragazza che scopriamo essere portiere di una squadra di calcio femminile, che para un rigore tuffandosi lateralmente in porta. spk:” Così puoi affrontare i rigori di stagione.” ora vediamo i pack di linea. spk: “Linea XXXX. E puoi ritornare in gioco.”
n. P/71/2023 – decorrenza 2/08/2023

Armando Testa Spa
Ogni nostra scelta ha un effetto sul mondo in cui viviamo. XXX, 45 anni fa, è nato da una scelta molto precisa: avere con la natura un rapporto paritetico, basato sul rispetto, sulla cura e sul principio che ogni dono ricevuto vada restituito. Immaginiamo di raccontare questa scelta attraverso un simbolo: un abbraccio tra essere umano e natura. Vedremo quindi diversi scatti fotografici e brevi video, in cui non solo la persona abbraccia elementi della natura, ma anche la natura stessa ricambia il gesto, come se le piante, i fiori, gli alberi, disponessero i loro rami, le loro foglie e le loro fronde in una posizione che restituisce l’abbraccio ricevuto. XXX. Chi abbraccia la natura fa nascere bellezza.
n. P/70/2023 – decorrenza 1/08/2023

Ferrero Commerciale Italia S.r.l.
Arte dell’ospitalità
P/69/2023 – decorrenza 31/07/2023

Pink Lab, S.L.
Una donna nutre al seno il figlio mentre sta bevendo il prodotto succo di frutta in vetro XXX.
XXX. ALIMENTIAMO LA VITA.
P/68/2023 – decorrenza 28/07/2023

Serviceplan Italia SRL

Claim: Life is a Cycle.
Questo claim verrà utilizzato in abbinamento ad attività di comunicazione legate alle energie da fonti rinnovabili e all’economia circolare. Potrà essere associato a diverse tipologie di visual per campagne stampa, digital, social e all’interno di spot tv e radio.
P/67/2023 – decorrenza 28/07/2023

Klein Russo S.r.l.
Una coppia elegante entra in un ristorante di lusso e viene accolta da un maître: “Benvenuti, lʼatmosfera è chic, ma i camerieri sono sgarbati.” Lʼuomo si ferma, perplesso. La coppia è confusa. Vediamo e sentiamo il maître fare strada: “Prego, da questa parte.” Ora vediamo la coppia seduta a tavola. Il maître porge il menù alla donna ed esclama: “Il pesce non è mai fresco.” Mentre vediamo il suo volto confuso sentiamo lo speaker istituzionale che dice: “Le xxx xxx della xxx xxx parlano per te.” Vediamo dei cartelli promozionali mentre lo speaker istituzionale continua: “Fai come xxx di altre xxx: scegli xxx per gestire xxxx, xxxx e xxxx del tuo business.” Vediamo un cartello con logo e payoff del brand. Torniamo nel ristorante. Il maître è davanti al tavolo e dice: “Il dolce è da evitare.
P/66/2023 – decorrenza 26/07/2023

Utopia srl
Wi-Fi da te. La fibra senza la fibra.
P/65/2023 – decorrenza 24/07/2023

 

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50