Il Giurì ha ritenuto un messaggio pubblicitario relativo ad un trattamento di tonificazione del corpo in contrasto con l’art. 2 del Codice – Comunicazione commerciale ingannevole nella parte in cui gli si attribuivano “risultati strabilianti”, promessa non supportata dalla documentazione prodotta estremamente insufficiente sul piano dell’affidabilità scientifica.

Pronuncia n. 36/2020 del 29/9/2020
Parti Comitato di Controllo c. Fisico Group S.r.l.
Mezzi Affissione
Prodotto Metodo per tonificare il corpo
Messaggio B-Steel 20.000 squat in 30 minuti” – “Risultati strabilianti anche su addominali, cosce e braccia” – “20.000 squat in 30 minuti” – “rimodella, solleva, riduce, tonifica in 14 giorni” – “in 4 sedute da 30 minuti comodamente steso su un lettino”
Presidente Gambaro
Relatore Ajani
Dispositivo «Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che il messaggio esaminato è in contrasto con l’art. 2 del Codice di Autodisciplina limitatamente alla promessa di «risultati strabilianti» e in questi limiti ne ordina la cessazione.»

Art. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole

Torna all’elenco delle decisioni

Il testo completo è disponibile nell’Archivio previa registrazione

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50