Il Giurì ha ritenuto la pubblicità Volkswagen T-Roc ingannevole in quanto le informazioni necessarie a consentire al consumatore di comprendere i termini dell’offerta (di finanziamento e di acquisto), pur presenti nella nota in sovrimpressione, per la lunghezza del testo in relazione al corpo del carattere e alla durata della permanenza in video, non risultano realmente fruibili.
Pronuncia n. 5/2020 del 21/4/2020
Parti Comitato di Controllo c. Volkswagen Group Italia S.p.A.
Mezzi Tv, radio
Prodotto Volkswagen T-Roc
Messaggio Tua da 189 euro al mese, anticipo 4000 euro, TAN 3,99% TAEG 5,08%
Presidente Gambaro
Relatore Reale
Dispositivo «Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la pubblicità esaminata è in contrasto con gli articoli 2 e 20 del Codice di Autodisciplina nella misura in cui non rende fruibili le informazioni fornite; e in questi limiti ne ordina la cessazione.»

Art. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole

Art. 20 – Vendite speciali

Il testo completo è disponibile nell’Archivio previa registrazione

Torna all’elenco delle decisioni

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50