Per il Comitato di Controllo l’ingannevolezza della comunicazione commerciale relativa al gel disinfettante mani Primagel  è generata dall’enfasi posta su un improprio pregio differenziale del prodotto rispetto ai comuni gel disinfettanti per lavare le mani.

Ingiunzione n. 14/20 del 28/02/20
Nei confronti di Sapori Artigianali Srl; Manzoni & C S.p.a.
Mezzi Stampa
Prodotto Gel disinfettante mani Primagel
Messaggio “Leccati le dita in tutta sicurezza, da noi puoi farlo! Nei negozi ODSTORE abbiamo disponibile… Gel mani disinfettante Primagel 50ml. Prodotto specifico contro il CORONAVIRUS – SARS”
Articoli violati 2 – Comunicazione commerciale ingannevole; 8 – Superstizione, credulità, paura

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il messaggio pubblicitario “Leccati le dita in tutta sicurezza, da noi puoi farlo! Nei negozi ODSTORE abbiamo disponibile… Gel mani disinfettante Primagel 50ml. Prodotto specifico contro il CORONAVIRUS – SARS” relativo a ‘ODStore’, rilevato su Metro in data 28/02/2020 ritiene lo stesso manifestamente contrario agli artt. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole – e 8 – Superstizione, credulità, paura – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Il messaggio in questione, volto a pubblicizzare un gel igienizzante per le mani Primagel, che è possibile acquistare presso la catena di negozi ‘ODStore’, mostra una donna con in mano un barattolo di crema spalmabile al cioccolato, con la bocca, il naso e le dita sporche, mentre il claim recita “Leccati le dita in tutta sicurezza, da noi puoi farlo! Nei negozi ODSTORE abbiamo disponibile… Gel mani disinfettante Primagel 50ml. Prodotto specifico contro il CORONAVIRUS – SARS”.  Ad avviso del Comitato di Controllo, il messaggio in questione, accreditando il gel igienizzante Primagel come “prodotto specifico contro il Coronavirus”, a causa del particolare contesto nel quale viene diffuso, lascia intendere che si tratta di una formulazione creata appositamente per far fronte alla diffusione del virus COVID-19, che appartiene alla famiglia dei Coronavirus. L’ingannevolezza è generata dall’enfasi posta su un improprio pregio differenziale del prodotto rispetto ai comuni gel disinfettanti per lavare le mani, ed è altresì rafforzata dai claim “Testato dall’ospedale San Raffaele di Milano” e “Certificato dal Ministero della Salute con decreto 29/11/2010”, che risultano del tutto inopportuni e scorretti, in quanto accreditano autorevolmente l’efficacia vantata. L’impostazione comunicazionale è tale da rendere il messaggio particolarmente insidioso, in quanto sfrutta la paura dei consumatori e crea ambiguità e confusione, ponendosi perciò in netto contrasto anche con l’art. 8 del Codice.

 

Consulta tutte le decisioni iscrivendoti all’Archivio IAP

Torna all’elenco delle decisioni

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50