Il Giurì ha ritenuto che il vanto “Il numero uno per vendere e comprare auto” riferito ad una piattaforma online per l’inserzione di annunci di compravendita di motori non costituisca una comparazione illecita ai sensi dell’art. 15 del Codice, in quanto trattasi di un claim molto diffuso e genericamente enfatico, cui i consumatori sono avvezzi a non attribuire valore pregnante. Peraltro nel caso specifico il vanto risultava accompagnato da prove convincenti che il servizio offerto risultasse quantitativamente e qualitativamente tra i migliori in assoluto.

Pronuncia n. 64/2019 del 17/12/2019
Parti Autoscout24 Italia S.r.l. c. Subito.it
Mezzi Tv, internet
Prodotto Sezione sito ‘Subito.it’ dedicata ai motori
Messaggio «Subito Motori, il numero uno per vendere e comprare auto»
Presidente Gambaro
Relatore De Giorgi
Dispositivo «Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la comunicazione esaminata non è in contrasto con il Codice di Autodisciplina.»

Il testo completo è disponibile nell’Archivio previa registrazione

Torna all’elenco delle decisioni

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50