Il Presidente,

vista l’istanza 22 ottobre 2019 con la quale il Comitato di Controllo chiede l’intervento del Giurì in relazione alle comunicazioni commerciali relative a “Caudalie” diffuse attraverso due post nell’account Instagram @xxx in data 29/7/19 e 7/8/19, ritenendo tali messaggi in contrasto con l’art. 42 del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale per manifesta inottemperanza all’Ingiunzione di desistenza n. 51/19, resa il 3/9/19;

visto l’art. 42 del CA

dispone

che dell’inottemperanza sia data notizia al pubblico dei consumatori attraverso un comunicato da pubblicare per 15 giorni sul sito dell’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria

dispone

altresì la cessazione di tale pubblicità segnalando alle parti la facoltà di proporre opposizione nel termine perentorio di 5 giorni liberi lavorativi, in pendenza dei quali il provvedimento rimane sospeso.

 

Milano, 22 ottobre 2019

f.to Prof. Avv. Antonio Gambaro

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50