Il Giurì ha ritenuto ingannevole nella pubblicità di un programma alimentare dietetico da assumere per un tempo limitato, consistente nella simulazione del digiuno insieme al bilanciato apporto di nutrienti, il vanto di unicità, in quanto non dimostrato e l’omessa precisazione che il programma non è indicato per tutti senza distinzioni
Pronuncia n. 29/2019 del 23/7/2019
Parti Comitato di Controllo c. L-Nutra Italia S.r.l.; Selective Brands S.r.l.
Mezzi Tv
Prodotto Programma alimentare ‘ProLon’
Messaggio Aiuta a ristabilire i normali livelli di colesterolo, pressione, glucosio, trigliceridi e grasso addominale” – “Il kit di 5 giorni fornisce tutto il necessario, bilancia micro e macro nutrienti
Presidente Gambaro
Relatore Finocchiaro
Dispositivo «Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la comunicazione commerciale esaminata è in contrasto con l’art. 2 CA limitatamente alla frase ‘l’unico programma alimentare…’ e nella parte in cui omette di chiarire che il prodotto è consigliato soprattutto per alcune patologie. Ed in questi limiti ne ordina la cessazione.»

Art. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole

Il testo completo è disponibile nell’Archivio previa registrazione

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50