Per il Comitato di Controllo lo spot relativo al condizionatore Coolform lascia intendere che il prodotto sia in grado di raffreddare un’intera stanza e ambienti chiusi di molti gradi in pochi istanti, inducendo in errore i consumatori, per mezzo di improprie esagerazioni, sulle caratteristiche e sugli effetti del prodotto pubblicizzato.

Ingiunzione n. 38/19 del 1/7/19
Nei confronti di Kalai S.r.l.; Sky Italia S.r.l.
Mezzi TV
Prodotto Condizionatore Coolform
Messaggio “Coolform è insieme condizionatore, ventilatore e umidificatore”
Articoli violati 2 – Comunicazione commerciale ingannevole

Il Presidente del Comitato di Controllo vista la telepromozione relativa al condizionatore portatile “Coolform Mini Aircon” di Kalai Shop, rilevata sul canale TV 8 nel mese di giugno 2019 ritiene la stessa manifestamente contraria all’art. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Il messaggio promuove la vendita diretta di un condizionatore portatile, di cui si vantano da un lato un immediato effetto rinfrescante degli ambienti, nonostante le piccole dimensioni, e dall’altro l’efficienza energetica, in quanto risulterebbe efficace con un consumo limitato di energia. Il prodotto viene presentato come alternativa più efficiente dei ventilatori comuni e più economica dei condizionatori. Le espressioni utilizzate “studiata per rinfrescare le persone che vivono in regioni di caldo estremo”, “basta aggiungere acqua fredda e accenderlo”, “l’innovativo filtro ad evaporazione aspira l’aria calda e ne dissipa il calore, trasformandola in piacevole aria fresca in pochi minuti”, “Coolform è il modo più pratico economico ed efficiente per rimanere comodamente al fresco durante tutto l’anno”, “la tecnologia all’avanguardia ne ha ridotto le dimensioni ed i consumi per farvi risparmiare ancor più soldi ed energia”, Coolform è insieme condizionatore, ventilatore e umidificatore e può alleviare allergie, raffreddori e pelle secca” enfatizzano eccessivamente l’efficacia del prodotto e gli attribuiscono effetti inverosimili e esorbitanti. Le immagini e le promesse veicolate lasciano intendere che inverosimilmente il prodotto sia in grado di raffreddare un’intera stanza e ambienti chiusi di molti gradi in pochi istanti (ad esempio, abitacolo di un’auto di circa 20 gradi in meno). Il messaggio pertanto indugia in rappresentazioni tali da indurre in errore i consumatori, per mezzo di improprie esagerazioni, sulle caratteristiche e sugli effetti del prodotto pubblicizzato.

Consulta tutte le decisioni iscrivendoti all’Archivio IAP

Torna all’elenco delle decisioni

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50