Ingiunzione n. 74/18 del 4/9/2018
Nei confronti di Coiano di Maestrelli Franco & C. S.s.a.
Mezzi Stampa
Prodotto Vini
Articoli violati 1; 10

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il messaggio pubblicitario “Degusta Me. Castello di Coiano”, rilevato su QN La Nazione edizione di Firenze l’11 agosto 2018 ritiene lo stesso manifestamente contrario agli artt. 1 e 10 del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Il messaggio per pubblicizzare un’azienda produttrice di vini, mostra una donna vestita di bianco con un calice di vino mezzo pieno posizionato all’altezza del pube, mentre il claim recita: “Degusta Me”. Ad avviso del Comitato, tale rappresentazione oltre a lasciare poco spazio all’immaginazione riguardo al significato scurrile della comunicazione, risulta infatti offensiva della dignità della persona. La figura femminile viene rappresentata in modo svilente, esposta al pubblico e assimilata al prodotto pubblicizzato, diventando essa stessa un bene da consumare, come chiaramente esplicitato dalla headline. L’assoluta gratuità della scelta comunicazionale appare come unicamente finalizzata ad attirare a tutti i costi l’attenzione del pubblico strumentalizzandone la sensibilità e gettando discredito sulla comunicazione pubblicitaria in generale, in violazione dell’art. 1 del Codice.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50