Ingiunzione 69/2018

Ingiunzionen. 69/18 del 12/7/2018
Nei confronti diFCA ITALY Spa
MezziTV
ProdottoAutomobili
Articoli violati12 bis

Il Presidente del Comitato di Controllo vista la campagna “Se il tempo corre corri più veloce. Sono arrivati gli Alfa Days” relativa a Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Giulietta e Mito, rilevata sulle reti RAI, Mediaset e La7 nel mese di luglio 2018 ritiene la stessa manifestamente contraria all’art. 12 bis – Sicurezza – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Gli spot iniziano con il ticchettio di un cronometro e con le lancette dei minuti che scorrono…poi sempre più velocemente. Si pubblicizzano i c.d. “Alfa days”, la promozione per il solo mese di luglio di alcuni modelli Alfa Romeo. La struttura narrativa, ad avviso del Comitato di Controllo, trasferisce impropriamente l’urgenza di aderire a questa favorevole occasione: non lasciare scorrere il tempo invano, “se il tempo corre, corri più veloce”, e affrettati a passare a Alfa Romeo, sul comportamento di guida. In particolare, nello spot “Giulia” e “Stelvio” si inquadrano le auto fluire in velocità e il sonoro trasmette il rombo del motore, in una corsa contro il tempo, che inevitabilmente si trasferisce in un messaggio particolarmente diseducativo per il suo facile impatto sulla realtà quotidiana. Nei due messaggi l’elemento della fretta e dell’urgenza viene inserito in un contesto di comunicazione che tende a promuovere i concetti di velocità, di corsa contro il tempo, come sottolinea lo slogan “se il tempo corre, corri più veloce”, in contrasto con l’art. 12 bis del Codice. Ad avviso del Comitato di Controllo la scelta narrativa si traduce in un’inopportuna suggestione, suscettibile di indurre i destinatari a comportamenti capaci di esporli a situazioni pericolose, trascurando le regole di prudenza e responsabilità indispensabili nella guida di veicoli.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50