Giurì ha ritenuto che i messaggi volti a pubblicizzare dispositivi per riscaldare il tabacco, oltre a non trovare allo stato un divieto legale di promozione pubblicitaria, non si pongono in contrasto con le norme del Codice di Autodisciplina.

Pronuncia n. 41/2020 del 29/9/2020
Parti Comitato di Controllo c. British American Tobacco S.p.A.
Mezzi Video diffuso in una stazione
Prodotto Dispositivi per scaldare il tabacco ‘Glo’
Messaggio “Più intensità, più gusto, meno odore”
Presidente Gambaro
Relatore Musso
Dispositivo «Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la pubblicità in esame non è in contrasto con il Codice di Autodisciplina.»

Torna all’elenco delle decisioni

Il testo completo è disponibile nell’Archivio previa registrazione

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50