Ingiunzione 2/2019

Ingiunzionen. 2/19 del 7/1/2019
Nei confronti diJL S.r.l.
MezziStampa
ProdottoSalone da parrucchiere
Articoli violati10

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il messaggio pubblicitario “Aldo Coppola Auguri”, diffuso su “Il Corriere della Sera” del 31 dicembre 2018 ritiene lo stesso manifestamente contrario all’art. 10 del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Il messaggio, volto a pubblicizzare il marchio “Aldo Coppola”, richiamando altresì il marchio l’Oréal – prodotti professionali, veicola gli auguri per il nuovo anno al pubblico dei lettori, ritraendo in bianco e nero in primo piano una donna alle cui spalle vi è un uomo in giacca e cravatta, mentre lei indossa unicamente un bolerino che le arriva al seno, calze autoreggenti e un capo intimo particolarmente sensuale e provocante volto ad attirare l’attenzione sul pube, in corrispondenza del quale compare la scritta “Auguri”.

Ad avviso del Comitato di Controllo, il messaggio in questione si fa veicolo di una rappresentazione in contrasto con l’art. 10 del Codice di Autodisciplina, il quale impone alle comunicazioni commerciali il rispetto della dignità della persona in tutte le sue forme ed espressioni e di evitare ogni forma di discriminazione. Non vi è dubbio, ad avviso del Comitato, sul carattere svilente della rappresentazione descritta, dovuto all’uso strumentale del corpo nudo e oggettualizzato della donna, in posizione inevitabilmente subalterna per tale motivo alla figura dell’uomo.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50