Ingiunzione n. 80/16 del 14/11/2016
Nei confronti di Erboristeria Ginseng House s.a.a.
Mezzi Stampa
Prodotto Integratore alimentare
Articoli violati 2; 23bis

Il Presidente del Comitato di Controllo vista la pagina pubblicitaria relativa ai prodotti “Erboristeria Gino San”, rilevata su Torinosette/La Stampa del 30/9/2016 ritiene la stessa manifestamente contraria agli artt. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole – e 23bis – Integratori alimentari e prodotti dietetici del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. La pagina, occupata anche dall’immagine di un uomo in camice bianco, è volta a pubblicizzare quattro diverse linee di prodotti, rispondenti a quattro differenti finalità d’uso, attribuendo a ciascuna caratteristiche ed effetti che trascendono la loro natura, potendo perciò indurre in errore il pubblico dei consumatori. In particolare, i prodotti del “Kit Kartisan” vengono presentati come soluzione certa e definitiva ai “dolori articolari, reumatismi, artrite, artrosi…donando sollievo immediato”. Di fatto il messaggio fa riferimento a condizioni patologiche che non possono essere affrontate con l’uso dei prodotti pubblicizzati. Si afferma addirittura che “la Cartilagine, l’olio di fegato di Merluzzo, il Magnesio tricitato e la pomata Balsamika e Artroremvengono utilizzati come rimedio per ogni genere di carenze e malattie…e negli USA persino per il cancro”. Le affermazioni pubblicitarie risultano pertanto fortemente scorrette e non accettabili in relazione alla tipologia di prodotti presentata. In relazione al prodotto “Virility 5”, i contenuti del messaggio violano esplicitamente il punto 16) del “Regolamento sulla comunicazione commerciale degli integratori alimentari proposti per il controllo o la riduzione del peso e di altri tipi di integratori” (parte integrante del Codice) che esplicita il divieto per i messaggi di indurre a far ritenere che con un integratore o con altro prodotto non medicinale sia possibile fronteggiare l’impotenza maschile. Ad avviso del Comitato, espressioni come “il prodotto naturale che migliora la potenza dell’uomo”, “un trattamento naturale che aiuta a indurre l’erezione, se assunto con costanza permette di ristabilire la fiducia in se stessi”, “…ritrova la tua virilità naturale” attribuiscono al prodotto effetti ad esso non riconoscibili e accreditano irresponsabilmente nei consumatori il convincimento che l’integratore in questione possa costituire un’alternativa “naturale” ai farmaci o ai trattamenti terapeutici per la cura di specifiche patologie, accreditando altresì un effetto di ripristino di una condizione sana che non può essere riconosciuta a simili prodotti. La comunicazione in tal senso inoltre sottovaluta l’importanza di evidenziare la necessità di un controllo medico per una precisa valutazione della propria condizione e, ove necessario, di un corretto approccio terapeutico, risultando perciò pericolosa in quanto può indurre il pubblico a trascurare le normali regole di prudenza e a diminuire il senso di responsabilità in relazione alla propria salute. In contrasto con il suddetto Regolamento è altresì la parte del messaggio dedicata al programma “Forti e Magri”, che illustra i prodotti consigliati per la perdita di peso. Espressioni come “Riduci i chili superflui”, “con 5-10 kg in meno per il corpo, riduci i rischi di obesità, colesterolo, diabete, ipertensione e malattie rare, dolori articolari e muscolari, migliorano la salute fisica e mentale”, “Il progetto Bruciagrassi di Ginosan agisce sia di giorno che di notte”, veicolano promesse illusorie in relazione alla soluzione definitiva dei problemi di peso attraverso i prodotti illustrati. Né la sola dicitura “Il Naturopata Gino San ci invita ad adottare uno stile di vita coerente con l’obiettivo” può essere considerata sufficiente nel contesto comunicazionale esaminato a bilanciare il messaggio. Infine, scorrette e fuorvianti appaiono le promesse pubblicitarie relative al prodotto “Benaprost”, indicato come “coadiuvante nel trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna allo stadio I e II, disfunzioni urologiche, infiammazione della prostata, disfunzioni erettili e atrofie testicolari” che “migliora il flusso di urina e la dimensione della prostata. Ottimo prodotto da associare a Virility 5 per le problematiche riguardanti la disfunzione erettile”. Il messaggio fa impropriamente riferimento a condizioni patologiche che non possono essere affrontate con un integratore come quello pubblicizzato, lasciando intendere in modo scorretto che esso possa costituire un’alternativa naturale ai prodotti farmacologici.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50