Ingiunzione n. 76/16 del 2/11/2016
Nei confronti di NWG S.p.A.
Mezzi Stampa
Prodotto Energia
Articoli violati 2

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il messaggio pubblicitario “NWG Energia – Accendi Luce Amica: spegni l’inquindamento e la bolletta. Chiedi al tuo Energy Broker”, rilevato su Il Sole 24 Ore del 6 luglio 2016 ritiene lo stesso manifestamente contrario all’art. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. L’inserzionista non ha ottemperato alla richiesta del Comitato di Controllo formulata ai sensi degli artt. 6 e 32 del Codice, intesa a verificare la veridicità delle affermazioni pubblicitarie “l’unica Benefit Corporation in Italia nel settore dell’energia elettrica che fornisce, per statuto, solo energia rinnovabile” e “risparmia fino ad azzerare totalmente la bolletta, tasse incluse”. Nonostante numerosi solleciti, nessuna risposta è infatti pervenuta da parte dell’inserzionista. Secondo costante giurisprudenza autodisciplinare, il mancato assolvimento dell’onere probatorio crea una lacuna che si riflette negativamente sulla valutazione di liceità del messaggio in ordine alle affermazioni in esso contenute e determina necessariamente una presunzione di ingannevolezza delle stesse.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50