Ingiunzione 6/2016

Ingiunzionen. 6/16 del 28/1/2016
Nei confronti diMercedes Benz Italia S.p.A.
MezziTV
ProdottoAuto
Articoli violati12bis

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il telecomunicato “Nuova Classe C Coupé. Per chi guida come vive”, trasmesso sulle reti RAI nel mese di gennaio 2016 ritiene lo stesso manifestamente contrario all’art. 12 bis – Sicurezza – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Lo spot mostra una giovane coppia alla guida dell’auto pubblicizzata che giunge placidamente in riva a un lago. Il protagonista maschile, che era alla guida dell’auto, propone “prendiamo il traghetto è più pratico”, mentre la compagna soppesando la proposta poco allettante, suggerisce “perché non lo sfidiamo?” e si pone alla guida dell’auto, trasferendola su modalità “sport+”. La musica incalza e l’auto sfreccia lungo una strada costiera. Il pay off chiude la narrazione proponendo la Mercedes classe C “per chi guida come vive”. Ad avviso del Comitato di Controllo la scelta narrativa si traduce in un’inopportuna suggestione suscettibile di indurre i destinatari a comportamenti capaci di esporli a situazioni pericolose, trascurando le regole di prudenza e responsabilità indispensabili nella guida di veicoli. Il valore simbolico della comunicazione, in cui l’accezione del termine “sfida” esercita il proprio impatto emozionale, così come la corsa veloce dell’auto, resa mediante il potere attrattivo delle immagini, suscettibili di veicolare messaggi la cui decodifica si pone su un piano emozionale che supera i filtri critici razionali, sono elementi che inducono a rilevare il contrasto con quanto il Codice di Autodisciplina impone in materia di sicurezza, ponendo la comunicazione lontano da quel senso di responsabilità richiesto laddove si prescrive che “… la comunicazione commerciale non deve contenere descrizioni o rappresentazioni tali da indurre i destinatari a trascurare le normali regole di prudenza o a diminuire il senso di vigilanza e di responsabilità verso i pericoli”.

 

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50