Ingiunzione 56/2015

Ingiunzionen. 56/15 del 24/7/15
Nei confronti diNaturalfit
MezziStampa
ProdottoPantaloncino dimagrante
Articoli violati2, 4

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il messaggio pubblicitario “Un prodotto sensazionale conquista l’Europa! Immediatamente più magra con i nuovi Easyshapers”, relativo al prodotto ‘Easyshaper’, rilevato su Diva e Donna – data copertina 7 luglio 2015 ritiene lo stesso manifestamente contrario agli artt. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole – e 4 – Testimonianze – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Il messaggio, infatti, stante la presenza di affermazioni esorbitanti e palesemente ingannevoli, è tale da creare la falsa speranza di risolvere facilmente e in tempi brevi un problema che, per i disagi di salute ed estetici che provoca, rende chi ne è afflitto particolarmente sensibile e vulnerabile. La comunicazione risulta ingannevole laddove induce il consumatore a credere che sia possibile ottenere un rapido dimagrimento “immediatamente più magra”, per di più senza che sia necessaria l’adozione di un regime alimentare ipocalorico e di uno stile di vita coerente con l’obiettivo. Risulta improprio l’accostamento dell’utilizzo del prodotto ‘Easyshaper’ con la perdita di peso, in quanto l’effetto principale del prodotto è al più l’aumento della sudorazione, che non può essere in alcun modo collegato alla perdita di massa grassa. Per queste ragioni claim come: “per dimagrire 3 volte di più”, “Si bruciano più calorie”, “Si riduce il grasso corporeo”; “si perde peso”; “Accelerare il metabolismo” e “Bruciare calorie”, risultano decettivi. Risulta altresì scorretto il riquadro che riporta le testimonianze di donne che commentano favorevolmente l’utilizzo del prodotto pubblicizzato, descrivendo le proprie valutazioni “sentire il grasso che si scioglie grazie al calore”, “rimodello il mio corpo e ritrovo la forma che avevo perso prima della gravidanza” e “elimino facilmente il mio peso in eccesso anche mentre sono sul letto a leggere un libro”. Tutto ciò sia da un punto di vista per così dire tecnico, perché non tiene conto della inevitabile variabilità della risposta individuale a qualunque trattamento reclamizzato, sia da un punto di vista prettamente comunicazionale, in quanto suscettibile di rendere il messaggio eccessivamente enfatico e illusorio. Del tutto decettive, inoltre, risultano le affermazioni relative a un altro prodotto pubblicizzato all’interno della stessa comunicazione, lo spray ‘Gold Tonic’, in regalo con l’acquisto di ‘Easyshapers’ (“basta una spruzzata di Gold Tonic e perderà fino a 2 taglie! È il complemento ideale per lei per perdere peso velocemente”). Si ricorda, infine, che l’ingannevolezza del messaggio deve essere valutata non solo per il contenuto dello stesso, ma anche in considerazione del pubblico cui è destinato, costituito da consumatori particolarmente sensibili nei confronti di annunci che promettono il sicuro e rapido ottenimento di risultati ambiti e per questo motivo portati ad una decodifica più allettante ed illusoria delle promesse pubblicitarie, con la conseguente amplificazione dei profili di decettività.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50