Social Network e Content Sharing

Social Network e siti di Content Sharing

 

I social network si caratterizzano per la condivisione di elementi testuali e multimediali (ad es.: fotografie, musica, video) tra gli iscritti a una determinata “community”, attraverso la creazione di profili personali. Tra i principali social network: Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Linkedin, Google+, Flickr, Pinterest, Foursquare, Tumblr, ecc., ecc.

La grande diffusione dei social network e dei siti di content sharing ha portato a una crescita esponenziale del numero degli inserzionisti che utilizzano queste piattaforme per raggiungere il pubblico dei potenziali consumatori, direttamente sui profili personali degli stessi, ovvero attraverso pagine o canali ufficiali direttamente amministrati.

Come ogni altra comunicazione commerciale, i contenuti pubblicitari veicolati tramite i social network e i siti di content sharing devono rispettare le norme contenute del C.A.

Nei video LIVE in diretta streaming postati sui social network quali ad esempio Facebook e Instagram, ove i contenuti abbiano tutti o in parte natura promozionale (ad esempio si citino, si utilizzino o si inquadrino  prodotti o brand) tale natura deve essere portata a conoscenza degli utenti attraverso appositi disclaimer posti nelle inquadrature di inizio e di fine del video o attraverso le dichiarazioni dello stesso protagonista. Se i prodotti rappresentati sono stati forniti dall’inserzionista il protagonista dovrà menzionare tale circostanza specificando, ad esempio: “questo prodotto mi è stato inviato da…brand”.

Per le specifiche forme di comunicazione commerciale nella Rete consultare le voci:

endorsement (influencers, vloggers, user genereted contents)

native advertising (in-feed units, paid search units, recommendation widgets e promoted listeling).

 

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50