Paid Search Units

Paid Search Units

 

Per paid search si intende quella tecnica di marketing attraverso la quale, a fronte del pagamento di un compenso a un motore di ricerca o una piattaforma, l’inserzionista si garantisce che il proprio brand o prodotto risultino posizionati tra i risultati di ricerca “sponsorizzati” e quindi tra i primi risultati ottenuti dall’utente, in posizione privilegiata rispetto ai brand o prodotti di altri soggetti non inserzionisti.

Le paid search units hanno solitamente lo stesso formato grafico e testuale, ma con colori diversi, degli altri risultati ottenuti a seguito di una ricerca effettuata sul motore di ricerca e/o la piattaforma.

Le paid search units costituiscono una forma di comunicazione commerciale, la cui natura deve essere resa nota agli utenti con misure idonee ai sensi del C.A..

Accorgimenti da utilizzare per rendere riconoscibile la natura promozionale dei contenuti delle paid search units sono: la tecnica dello “shading” (vale a dire ombreggiatura e/o evidenziazione del testo), unitamente a diciture che informino gli utenti esplicitamente e senza ambiguità che si tratta di contenuto di natura promozionale (quali: “Pubblicità/Advertising”), in una dimensione tale da renderle visibili e evidenti e che si trovino vicino al risultato di ricerca sponsorizzato, in una posizione visibile da parte dell’utente.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50