Ingiunzione 56/2017

Ingiunzionen. 56/17 del 14/7/2017
Nei confronti diEdizioni Condé Nast S.p.A.
MezziInternet
ProdottoEvento
Articoli violati9; 10

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il messaggio pubblicitario “Photo Vogue Festival 2017”, rilevato sul sito internet www.vogue.it/photo-vogue-festival/ nel mese di luglio 2017 ritiene lo stesso manifestamente contrario agli artt. 9 – Violenza, volgarità, indecenza – e 10 – Convinzioni morali, civili, religiose e dignità della persona – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Il messaggio è volto a promuovere il “Vogue Photo Festival”, un evento dedicato alla fotografia che si terrà a Milano dal 15 al 19 novembre 2017 attraverso mostre, proiezioni, presentazioni editoriali e workshop. Esso utilizza una fotografia che ritrae una donna, elegantemente vestita di rosso, immobilizzata a terra da due agenti di polizia, di cui si vedono il piede di uno che preme sul collo della donna, con un manganello sul suo sterno e il volto dell’altro in un casco antisommossa che si protende dall’alto verso quello della donna. Ad avviso dell’organo di controllo, l’immagine pubblicitaria in oggetto risulta fortemente offensiva della dignità della persona, in quanto la donna è fatta oggetto di prevaricazione e di abuso, così ponendo il messaggio in contrasto con l’art. 10 del Codice, che specifica che “la comunicazione commerciale deve rispettare la dignità della persona umana in tutte le sue forme ed espressioni”. L’espressione e il corpo della donna comunicano impotenza per l’impossibilità di sottrarsi a ciò che accade, in quanto immobilizzata e sottomessa. L’immagine evoca in virtù della posizione passiva e inerme della donna nei confronti dei due uomini, la rappresentazione di un sopruso o l’idea della sopraffazione nei confronti della donna stessa. In tale prospettiva il messaggio si pone altresì in evidente contrasto con l’art. 9 del Codice, ai sensi del quale “la comunicazione commerciale non deve contenere affermazioni o rappresentazioni di violenza fisica o morale”.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50