Ingiunzione 2/2015

Ingiunzionen. 2-15 del 19/1/2015
Nei confronti di4 BOX s.r.l.
MezziStampa
ProdottoPresa elettrica
Articoli violati10

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il messaggio pubblicitario “L’Unica che va con tutte (anche due alla volta)*”, relativo alla presa ‘Side’, rilevato su ‘Il giornale dell’installatore elettrico’ n. 9.10 – data copertina settembre- ottobre 2014 ritiene lo stesso manifestamente contrario all’ art. 10 – Convinzioni morali, civili, religiose e dignità della persona – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale. Il messaggio pubblicitario, volto a pubblicizzare una tipologia di presa elettrica che può ospitare diverse tipologie di spine (shuko o due spine) in un unico frutto, utilizza l’immagine di una giovane ragazza in canottiera che indica il prodotto, mentre il claim che si legge accanto recita: “L’Unica che va con tutte (anche due alla volta)*”. Tale messaggio, ad avviso del Comitato di Controllo, si pone in manifesto contrasto con l’articolo 10 del Codice, che impone il rispetto della “…dignità della persona in tutte le sue forme ed espressioni e deve evitare ogni forma di discriminazione, compresa quella di genere”. È infatti evidente la carica offensiva della dignità della donna, che viene accostata ed assimilata alla merce pubblicizzata, diventando lei stessa oggetto di profferta. Il simbolismo sessuale appare infatti immediatamente trasparente e favorisce in modo inequivocabile la diretta decodifica dell’oggetto a cui allude. Si attua infatti una identificazione della figura femminile con il prodotto offerto al consumatore, utilizzando il doppio senso dell’headline riferito nel contempo all’una e all’altro. Null’altro sembra giustificare la scelta creativa se non l’intento di raggiungere il maggior impatto possibile presso i destinatari della comunicazione.

IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50