Ingiunzione 3/2011

[tcoStampa[/tcol]
Ingiunzionen. 3/2011 del 4/1/2011
Nei confronti diRyanair ltd
Mezzi
ProdottoLinee aeree
Articolo violato10
Il Presidente del Comitato di Controllo, visto il messaggio pubblicitario “Eccitanti tariffe e assistenti di volo!!!”, rilevato sul “Corriere della Sera” del 5 dicembre 2010 e del 4 gennaio 2011, ritiene lo stesso manifestamente contrario all’art. 10 del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.
Il messaggio, nel pubblicizzare tariffe particolarmente vantaggiose per voli aerei, affianca al costo promozionale pubblicizzato l’immagine di una ammiccante ragazza in costume da bagno, mentre il claim recita “Eccitanti tariffe e assistenti di volo!!!”.
Ad avviso del Comitato è fuori di dubbio che siffatta comunicazione commerciale veicoli una rappresentazione svilente della donna, determinando il contrasto del messaggio con l’art. 10 del Codice. Infatti, attraverso l’uso dell’aggettivo “eccitanti”, riferito sia alle tariffe che alle assistenti di volo, il messaggio trasferisce sul corpo della donna l’appetibilità dell’offerta e la facile accessibilità alle une e alle altre, con una commistione di piani che conduce alla mercificazione della persona e al degrado della sua dignità.
Nulla invero giustifica la scelta comunicazionale in questione, essendo questa unicamente finalizzata ad attrarre l’attenzione del pubblico, neppure la precisazione con la quale si informa il destinatario che a bordo degli aerei sarà possibile acquistare un calendario di beneficenza “con le ragazze di Ryanair!”.
IAP è membro di EASA - European Advertising Standards Alliance e di ICAS - International Council on Ad Self-Regulation EASA_50